L’Andalusia, la regione nel sud della Spagna famosa per l’influenza moresca e le deliziose tapas, è un’ ottima meta di viaggio. In questo post ti racconto il mio viaggio in treno in Andalusia: partendo da Siviglia, facendo tappa a Granada (volendo anche a Cordoba) e ripartendo da Malaga.

La torre dell’oro

Come organizzare un viaggio in Andalusia in treno

Volendo fuggire dal grigio autunno abbiamo pensato di passare qualche giorno in Andalusia, periodo secondo me perfetto per visitare la regione nel sud della Spagna. Il caldo estivo non è l’ideale per visitare la zona, in autunno e primavera le temperature sono piacevoli e si può tranquillamente mangiare all’aperto.

Abbiamo deciso di fare questo viaggio in Andalusia in treno perchè per visitare le principali città andaluse ci è sembrata un’ ottima soluzione. Inoltre il treno è un mezzo ecologico che voglio prediligere sempre di più durante i miei viaggi.

Siviglia

Il nostro viaggio inizia a Siviglia dove passiamo la prima giornata. Se per voi è la prima volta a Siviglia consiglio di passarci almeno 2 giorni, la città è molto bella e vivace e di sicuro non vi annoierete. Abbiamo soggiornato in un hotel molto carino in pieno centro, praticamente dietro alla Cattedrale, camere curate e pulite che vi consiglio e vi lascio il link Casa Catedral.

La Giralda, centro di Siviglia

Siviglia si può visitare camminando, ecco cosa potete vedere:

  1. Cattedrale di Siviglia e la Giralda: Questa maestosa cattedrale è una delle più grandi al mondo ed è un mix di stili architettonici, inclusi il gotico e il rinascimentale. La Giralda, il campanile, offre una vista panoramica spettacolare sulla città.
  2. Real Alcázar: il palazzo reale moresco che affascina per la sua architettura e i suoi splendidi giardini.
  3. Barrio Santa Cruz: il quartiere famoso per le sue strette stradine lastricate, le casette colorate con le tipiche persiane e le piante aromatiche che adornano le corti interne.
  4. Plaza de España: Uno dei luoghi più iconici di Siviglia, questa enorme piazza è circondata da un edificio semicircolare con gli azulejos, piastrelle colorate rappresentanti le province spagnole.
  5. Metropol Parasol: il bellissimo complesso moderno è considerato la struttura lignea più grande del mondo. Offre una vista panoramica su Siviglia, salire all’ora del tramonto!
  6. Una passeggiata lungo il fiume Guadalquivir, fino al quartiere popolare di Triana, il posto giusto per assaggiare le famose tapas, piccoli piatti tipici della cucina spagnola.

Lasciamo Siviglia a malincuore, ma ci aspettano altre tappe altrettanto interessanti. Il nostro viaggio in treno in Andalusia continua verso Granada. Raggiungiamo la stazione dei treni di Santa Justa e siamo pronti a partire. I biglietti del treno li abbiamo acquistati un paio di settimane prima della partenza sul sito delle ferrovie spagnole https://www.renfe.com/es/es , ho anche scaricato l’app sul mio cellulare per avere con me i biglietti elettronici.

Prima di proseguire….che ne dici di seguirmi sui canali social per non perderti i miei prossimi viaggi?

Granada

Il treno impiega 3 ore a raggiungere Granada, volendo però potreste inserire un’ulteriore tappa al vostro viaggio in treno in Andalusia, infatti lo stesso treno passa a Cordoba, la tratta Siviglia – Cordoba è di appena un’ora.

Granada è una cittadina molto graziosa, siamo qui principalmente per visitare il meraviglioso palazzo dell’Alhambra che domina la città. A Granada abbiamo soggiornato per due notti a Casa Vestali posizione fantastica vicina al centro e al quartiere Albayzin con tanti ristoranti, bar di tapas e locali.

Alhambra a Granada
Alhambra
Viaggio in treno in Andalusia
Interno dell’ Alhambra

Ecco cosa fare a Granada:

  1. Visitare il complesso dell’ Alhambra: l’enorme complesso moresco che offre una vista spettacolare sulla città. Composto da maestosi palazzi, i giardini incantevoli e l’imponente fortezza. È necessario prenotatre i biglietti con largo anticipo!
  2. Albayzín: Una passeggiata nel quartiere dell’Albayzín, il quartiere più peculiare della città.
  3. Cattedrale di Granada: Visitare la Cattedrale di Granada, un’imponente costruzione situata nel cuore di Granada.
  4. Fare un tour tra i bar di tapas che pare siano proprio nate qui.

Dopo aver passato due giorni piacevolissimi a Granada, torniamo alla stazione dei treni, il nostro viaggio in treno in Andalusia prosegue verso il mare, raggiungiamo in un’ora e quindici minuti Malaga da cui abbiamo il volo di ritorno.

Malaga

Malaga è una città che ha saputo trasformarsi, non ne avevo un gran ricordo di quando ero passata una quindicina di anni fa, ora è completamente cambiata, con le spiagge, la storia e l’arte è una città molto interessante. Abbiamo soggiornato al Soho boutique hotel camere ampie, pulite, moderne. Zona silenziosa ma centrale, molto soddisfatta della scelta!

Malaga

Alcune cose da fare a Malaga:

Cattedrale di Malaga
  1. Visitare il centro storico: Un giro per il centro, visitare la notevole Cattedrale di Malaga e passeggia lungo la famosa Calle Marqués de Larios, piena di negozi e caffè.
  2. Vedere l’Alcazaba: la fortezza moresca offre una bella vista sulla città.
  3. Visitare il Museo Picasso: Malaga è la città natale del famoso pittore Pablo Picasso.
  4. Godersi la spiaggia: Malaga è famosa per le sue spiagge di sabbia dorata.

Il nostro viaggio termina qui, 5 giorni in giro per l’Andalusia in treno. Non so se siamo stati fortunati ma i treni sono sempre stati puntali e il viaggio è stato confortevole, lo rifarei. Voi avete mai fatto un viaggio in treno fuori dall’Italia? raccontatemi le vostre esperienze. E se avete domande scrivetemi nei commenti, a presto!